Home » Ricordi » Ciao Gian

Ciao Gian

Ciao Gian ti ricorderemo appassionato come sempre, ci mancherai

Share

Ricordi

13 Comments a “Ciao Gian”

  1. Natele 2014. Sai Giancarlo quest’anno dentro al mio cuore ho fatto un grande albero di Natale e al posto delle palline e nastrini colorati ho attaccato i nomi delle persone che sempre ricordo e che ora si trovano lassù. Tutti i nomi delle persone che sono passati nella mia vita, ai quali ho voluto bene. Un albero con le radici profonde perché non debbano mai i loro nomi uscire dal mio cuore. Un albero con grandi rami per contenerli tutti e un albero con una grande e gradevole ombra perché doni a voi momenti di dolce riposo. E poi perché sino a quando abbiamo ricordi il passato dura e il ricordo che tu hai lasciato in me e Pierangelo non verrà mai meno. Festeggia queste festività con gli angeli e Gesù.

  2. 17 maggio, sabato. Non pensare che io mi sia scordata questa data. La data del tuo compleanno. Sabato sera ho alzato gli occhi al cielo mentre sul balcone mi apprestavo a chiudere le persiane. Ho cercato una stella e mi sono detta che da lassù anche tu mi stavi guardando. Ti ho salutato e ti ho sentito vicino come sempre mi succede quando al mattino uscendo a fare la spesa ,passo un attimo in chiesa per una preghiera, che recito con il cuore perché possa arrivare a te.
    Tesy

  3. Un’altra Pasqua è arrivata.Ho affidato il mio pensiero al vento perché lo porti in alto, in alto fino l’assù dove sei tu. Ho una speranza nel cuore, che tu abbia incontrato il mio papà così potete raccontarvi mille cose e farvi compagnia. Vi prego siate i nostri angeli custodi, vegliate su di noi e proteggeteci sempre. Noi vi sentiamo sempre vicini. Buona Pasqua in paradiso.

  4. Sarai nel cielo, nel mare, nel sole, nel vento o nella pioggia, sarai nell’affetto che ci circonda, che ci protegge e che ci unisce al tuo ricordo. BUON NATALE Giancarlo.

  5. Sarai nel cielo, nel sole, nel mare, nel vento o nella pioggia. Sarai nell’affetto che ci circonda, che ci protegge e ci unisce al tuo ricordo. BUON NATALE a te Giancarlo.

  6. E’ trascorso più di un anno dal tuo distacco ma, sempre accompagni i nostri gesti e i nostri pensieri. Infatti nelle nostre giornate parliamo di te spesso, di quello che ci siamo detti, nei purtroppo pochi momenti, che abbiamo trascorso insieme. Prima io e Pierangelo abbiamo pensato che quando uno di noi ci lascia è scomparso per sempre. Poi però abbiamo capito che, un affetto sincero, non muore mai e per questo ora, in noi è nato un dolce ricordo. Se pur brevemente tu ci sei stato caro e continuerai a vivere nei nostri cuori.
    “Fa che sia fiorito il suo sentiero, o Signore, nel tuo cielo “. Tesy – Pierangelo

  7. 17 aggio 2013. Auguri amore mio. Che giorno triste, è il primo
    Compleanno che non festeggiamo insieme, il ricordo di quelli trascorsi, coi ragazzi, coi regali che ti nascondevo, per poi farteli trovare come una caccia al tesoro..che bello era!Sono triste ma allo stesso tempo serena, xchè sono certa che stasera Lassù farai una grande festa con tutte le persone che ti vogliono bene, e ti prometto che ti penserò cosi intensamente che mi sentirai vicina vicina, come ti sento io vicina a me OGNI GIORNO. BUON COMPLEANNO AMORE MIO. Tua PATTY. TI AMO

  8. Caro Giancarlo, ti abbiamo ricordato giovedì sera durante il concerto di Zucchero in TV, di cui eri un grande ammiratore.
    Avevi anche registrato tante audiocassette che ci hai regalato nel tempo…
    Ci mancano le nostre sciate, le passeggiate in montagna e le tue canzoni cantate e suonate con la tua inseparabile chitarra.
    Grazie per i bei giorni trascorsi insieme alla tua famiglia
    Ciao Gian !

    Elena, Sergio ed Andrea – Reggio Emilia

  9. te ne sei andato in punta di piedi….grazie per i tuoi consigli e i bei momenti trascorsi insieme ti ricorderemo ciao gian

  10. Sei quotidianamente nei nostri pensieri e così il tuo ricordo è sempre vivo.L’anno scorso hai tanto insistito per trascorrere alcuni giorni di ferragosto a Catta in tua compagnia con Patrizia. Non volevo venire perchè mi spaventavano le curve soffrendo io l’automobile ed ero preoccupata di arrivare fin lassù. Ora mi rendo conto che sono felice di esserci venuta. Grazie. Ho un buon ricordo di quei giorni trascorsi in vostra compagnia e li custodisco in un angolo del mio cuore. Volgi il tuo sguardo su di noi ovunque sei Giancarlo.

  11. “Caro Gian sono due mesi che ci hai lasciato e ci manchi tanto ma il Tuo ricordo vivrà sempre nei nostri cuori più forte di qualsiasi abbraccio, più importante di qualsiasi parola…”
    Alba

  12. Ti ho amato da morire, mi hai amata da morire. Mi manchi da morire. niente ha piu’ senso senza te. Mi hai fatto amare anche Catta proprio a me che adoravo il mare…sei stato e resterai Speciale x me e x tutti gli amici di Catta. Ciao amore mio

  13. Non riesco a convincermi di non trovarlo a mangiare una pizza a Santo Stefano

Scrivi un commento

(required)

(required)


*